25 thoughts on “SPAGNA-ITALIA 1-1 – Radiocronaca di Riccardo Cucchi & Francesco Repice – EURO 2012 su Radiouno RAI”

  1. repice insieme ad altri due i migliori..italia umiliata poche chiacchiere onore alla spagna

  2. beh…. in realtà bizzotto è l’unico che si salva… è stracompetente… soprattitt x quel che riguarda il calcio tedesco!

  3. Ahhhh BEZZI il poeta decadente; il trionfo della retorica, un misto di inutilità e scarsezza di contenuti…hai presente quando mangi la pasta in bianco e ti accorgi che non c’è pepe, sale ne olio, ne parmigiano e per giunta è scotta….ecco questo è Bezzi :)))….l’unico che si salva è franco Lauro

  4. era bravissimo anche Bruno Gentili alla radio…in televisione è più difficile…si cambia facilmente lo stile

  5. grandi telecronisti ma ancora più grandi pirlo e di natale forsa italia 4 ever sti cavoli di spagnoli che pensavano di poterci battere ma con noi nn si scherza spagnoli cretini che ci fischiano l’inno

  6. E ancora una volta ci tocca sentire tutte le imbecillità sparate dai telecronisti della rai, mamma mia come sono fastidiosi, gente che fa discorsi mediocri e superficiali, soliti ad essere lecchini, ogni 10 minuti se non dicevano la parola “i maestri spagnoli” “i professori” non erano contenti: lo sanno tutti che la spagna è forte, ma i nostri non hanno mica cominciato a giocare ieri cazzo; 4 mondiali vinti. Poi il solito finto buonismo ipocrita con Balottelli non lo sopporto.

  7. molto molto molto meglio questa radiocronaca che non la telecronaca, e non lo scopriamo adesso..

  8. E’ che nella Rai si và avanti solo per raccomandazioni; se no non si spiega la presenza di bruno gentili, Civoli, bagni, colovati e poi l’inutilità di PARIS e infine il peggiore VARIALE.

  9. A chi critica Bruno Gentili su Raiuno: voglio ricordarvi le “perle” di Civoli e Bagni, passando per la vergognosa telecronaca di Olanda Romania di Carlo Nesti 4 anni fa.
    Ad ogni modo, Cucchi e Repice IMMENSI.

Comments are closed.